Storia e curiosità di Canale

Home / Territorio / Roero / Storia e curiosità di Canale

Canale, situata nel cuore del Roero, è una città di storia e tradizioni. Nel 1379 la signoria di Canale viene donata ai Roero, dai quali perviene gradualmente, a partire dal 1512, ai Malabaila.

Dell’antica cinta con torri, ora rimane solo più la torre civica. L’attività commerciale principale della zona era sicuramente la viticultura, ma all’inizio del Novecento, a causa di alcune malattie che colpirono i vigneti, l’agricoltura si adattò e si rivolse alla coltivazione del pesco.

Nacque così il mito del “Canale del Pesco“, che ebbe una produzione talmente grande da esportare i prodotti al di fuori dei confini nazionali. Attualmente c’è un ritorno alla viticultura, ma il Pesco di Canale non è mai più stato abbandonato. Vino molto famoso di queste zone è l’Arneis, da cui trae origine il rinomato DOCG Roero Arneis.

Le principali mete turistiche del posto sono la Chiesa Parrocchiale, la Confraternita di San Bernardino, il Santuario di Mombirone, e naturalmente la Cantina Destefanis, per capire profumi e sapori dei vini della zona.

Related Posts